Focus On
Home | Focus ON | Imballaggi per alimenti: il cartone come scelta sostenibile

Imballaggi per alimenti: il cartone come scelta sostenibile

Quando parliamo di imballaggi per alimenti, e di imballaggi in generale, per prima cosa occorre fare una distinzione tra le diverse tipologie di imballo utilizzate per proteggere e trasportare i prodotti. Gli imballaggi sono classificati in 3 categorie principali: primari, secondari e terziari. 

Imballaggio primario = il contenitore che entra direttamente a contatto con il prodotto o con l’alimento. L’imballaggio primario è solitamente quello che si trova sugli scaffali dei negozi e dei supermercati. Costituisce il punto di contatto tra il prodotto stesso e il consumatore. Nel caso degli imballaggi per alimenti, la scatola di pasta o il contenitore di un piatto pronto sono imballi primari.

Imballaggio secondario = l’imballaggio che contiene più imballi primari. Per esempio la scatola di cartone che contiene più scatole di pasta. Singole unità di prodotto sono raggruppate in un imballaggio secondario. Anche il packaging secondario può finire sugli scaffali del supermercato (ad es. le confezioni multipack), ma non si trova mai a diretto contatto con il prodotto finale.

Imballaggio terziario = l’ultimo livello del packaging. L’imballaggio terziario protegge e trasporta più imballaggi secondari e primari, come il pallet di cartone che raggruppa diverse scatole di prodotti.

Nell’ambito degli imballaggi per alimenti, il cartone emerge come una scelta sostenibile e versatile per tutte le 3 tipologie di packaging. Il cartone ondulato è resistente anche ai carichi più elevati, caratteristica che lo rende ideale per un imballaggio secondario o terziario. Non solo, le aziende come Euroscatola, che segue le regole di conformità per i MOCA, possono produrre anche imballi primari in cartone, a diretto contatto con gli alimenti.

Imballaggi per alimenti e preferenze dei consumatori

Uno dei motivi per cui è bene scegliere il cartone come imballaggio di prodotti alimentari viene dalle preferenze dei consumatori. Sempre più consumatori, infatti, considerano l’impatto ambientale di un prodotto al momento dell’acquisto. In queste considerazioni, la sostenibilità e la riciclabilità del packaging hanno un loro peso. Le persone riconoscono l’importanza di ridurre i rifiuti generati dagli imballaggi, secondo una tendenza supportata anche dalla crescente consapevolezza dell’inquinamento dovuto ai rifiuti della plastica. 

Da una recente ricerca dell’Osservatorio Packaging del Largo Consumo di Nomisma, emerge come la preoccupazione per l’ambiente influenzi i comportamenti d’acquisto a tal punto da incidere sul contenuto del carrello della spesa. 

Gli imballaggi per alimenti condizionano le scelte fatte al supermercato. Fattori come l’overpackaging, la riciclabilità, la biodegradabilità e la possibilità di riutilizzare una confezione guidano l’acquisto di prodotti alimentari. Il 54% del campione dichiara di aver acquistato una marca diversa dal solito perché l’imballaggio era più sostenibile. Mentre il 18% ha affermato di aver smesso di acquistare un prodotto proprio a causa della confezione. 

Le aziende devono tenere conto delle preferenze dei consumatori, che premiano il packaging alimentare sostenibile. Vediamo di seguito come le scatole di cartone per alimenti possono soddisfare queste esigenze, garantendo al contempo la sicurezza e l’integrità dei prodotti durante il trasporto e la conservazione.

Scatole di cartone per alimenti

Le scatole di cartone per alimenti sono ecologiche e sostenibili. Trattandosi di una materia prima riciclabile e biodegradabile, il cartone contribuisce a ridurre l’impatto che un imballaggio alimentare ha sull’ambiente. L’innovazione e le nuove tecnologie hanno negli anni perfezionato la lavorazione del cartone, in una continua ricerca di soluzioni caratterizzate da maggiore sostenibilità. In Euroscatola abbiamo ridotto gli sprechi tramite un cartone più sottile e leggero, che preserva al contempo le proprietà di resistenza al peso e agli urti. Il nostro cartone è composto quasi interamente da carta riciclata e, su richiesta del cliente, ha il marchio della gestione responsabile delle foreste (FSC©).

Siamo inoltre produttori MOCA (Materiali e Oggetti a Contatto con Alimenti) nel rispetto delle norme europee in materia di igiene e sicurezza alimentare. Le nostre scatole di cartone per alimenti possono stare a contatto con il cibo senza alterarne la composizione, o senza causare il deterioramento delle proprietà organolettiche dell’alimento stesso. Detto in altre parole, gli imballaggi MOCA non trasferiscono agli alimenti sostanze che possono comportare un rischio per la salute umana. Il nostro sistema di gestione della qualità prevede una selezione accurata dei fornitori, delle materie prime e dei materiali ausiliari. Gli imballaggi sono controllati durante tutte le fasi di lavorazione attraverso rigorosi controlli analitici che ne attestano la qualità e la conformità. 

Il rispetto dei regolamenti europei assicura che il cartone MOCA può stare a contatto con gli alimenti in totale sicurezza ed è pertanto utilizzabile come imballo primario nel settore alimentare. Considerato anche l’aspetto ecologico, il cartone si attesta sempre più come la scelta ideale per le aziende che vogliono fornire una risposta credibile alla sensibilità ambientale dei consumatori.

Imballaggi per alimenti: scegli scatole alimentari personalizzate in cartone

Non va dimenticato che la confezione che sta sullo scaffale del supermercato è certamente a diretto contatto con l’alimento, ma anche con il consumatore. Gli imballaggi per alimenti costituiscono un’opportunità di comunicazione da sfruttare in modo consapevole. 

Se è vero che, come evidenziato dalla ricerca di Nomisma, il consumatore tende a scegliere un prodotto in base al materiale di cui è composto il packaging, sappiamo anche che l’aspetto estetico vuole la sua parte. Il cartone permette di personalizzare l’esterno di una scatola con il design e i colori preferiti. Soprattutto, consente di stampare in totale sicurezza tutte quelle informazioni, dagli ingredienti ai valori nutrizionali, che sono d’obbligo quando si parla di alimenti.

Infine, la personalizzazione delle scatole di cartone riguarda anche il formato e le dimensioni. La versatilità del cartone consente alle aziende di adattare l’imballaggio alle esigenze specifiche dei loro prodotti e del loro pubblico di riferimento. Le scatole possono essere progettate in diverse dimensioni, forme e stili per adattarsi ai prodotti alimentari e alle preferenze dei consumatori, garantendo un’esperienza di acquisto ottimale.

In Euroscatola realizziamo scatole alimentari personalizzate in cartone conformi alle normative stabilite a livello comunitario. I nostri imballaggi tutelano la salute dei consumatori e sono al contempo, grazie alle caratteristiche di sostenibilità del cartone, una valida risposta alle preoccupazioni sull’impatto ambientale di un prodotto.

Per maggiori informazioni, contattaci ora!

@
Contattaci